/swfobject.js">
Get Adobe Flash player

Battaglia di Lepanto in cifre

Le cifre della battaglia variano da testo a testo. Ma in generale si possono riassumere così:

 

FLOTTA CRISTIANA (della LEGA SANTA o della SANTA ALLEANZA

comandante in capo: don Juan d’Austria

206 galee, 6 galeazze e 30 navi da carico a supporto. Circa 13.000 marinai, 44.000 rematori e 28.000 fanti imbarcati. L’armamento pesante era costituito da 1.815 cannoni. La squadra navale era così ripartita per provenienza e per ammiragli-comandanti:

                      Barcellona :4 galee-Juan Vasquez Coronado

Spagna         Messina:10 galee-Gian Andrea Doria

                      Napoli:31 galee-Juan de Cardona

Repubblica di Genova :24 galee-Ettore Spinola

Repubblica di Venezia : 105 galee-Sebastiano Venier e Agostino Barbarigo

          “                      “    6 galeazze - Antonio e Ambrogio Bragadin

Stato della Chiesa : 12 galee - Marcantonio Colonna

Ordine di Malta : 3 galee - Pietro Giustiniani

Ducato di Savoia : 3 galee : Andrea Provana di Leini

Perdite: 15 galee distrutte e/o affondate, 7.500 uomini (di cui 4.700 veneti) tra morti e prigionieri.

 

FLOTTA TURCA

Comandante in capo: Mehmet  Alì Mueddhin Zadeh Pascià, il Gran sultano

Circa 235 galee, 10 galeotte e 60 navi minori, 88.000 uomini e 750 cannoni. La flotta era formata dalle squadre navali delle tre capitali dell’impero Ottomano così ripartita per luoghi di provenienza e per ammiragli –comandanti:

Costantinopoli : 90 galee - Mehmet Alì Pascià e Khara Khodja

              “           10 galee + 60 navi minori - Amurat Dragut

Il Cairo : 55 galee - Mehmet Chaoulak o Shaurak(detto Scirocco)

Algeri : 90 galee - Ulϋc Alì (detto Occhiali)

perdite:  50 navi distrutte e/o affondate, 117 catturate, 8.000 uomini uccisi, 11.000 fatti prigionieri e circa 15.000 schiavi ai remi liberati.


Paliano

Il Palio

Il corteo

banner-basso.png

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information